QUANTUM LAB: conoscere ed applicare principi di fisica quantistica nell’esperienza quotidiana.

Modalità di svolgimento: Online (gli iscritti riceveranno il link di collegamento il giorno stesso del laboratorio) 

Durata: il ciclo di tre incontri si svolgerà:

GIOVEDì 9 GIUGNO

GIOVEDì 16 GIUGNO

GIOVEDì 23 GIUGNO

in orario 21.00-23.00

Prezzo di ciascuna serata: 15 euro

N.B.: ogni Quantum Lab è indipendente dagli altri, si affronta un tema, letto in chiave quantistica; Per cui possono essere seguiti anche singolarmente. 

Inoltre, Gli argomenti di ciascun Quantum Lab verranno pubblicati di settimana in settimana:

Oggi analizziamo il concetto di dinamica quantistica che si basa su uno stato di coerenza quantistica espresso dal fisico quantistico Erwin Shroedinger (Nobel 1933)

Approfondiremo i campi di coerenza e analizzeremo l’Universo come un unico campo di coerenza informazionale e, come sempre, in maniera analogica, analizzeremo come, nella nostra pratica quotidiana, possiamo mantenere campi di coerenza:

  • Pensieri coerenti crea realtà coerente, ordinata, ordine esplicito (explicated order)
  • Pensiero incoerente crea realtà incoerente, disordinata, con un ordine implicito (implicated order)
  • Pensieri coerenti o incoerenti producono comunque REALTA’ attraverso un un sistema di interferenza d’onda costruttiva o distruttiva
  • Pensieri coerenti producono una realtà di amore, gioia, fede, fiducia, gratitudine, dove tutto fluisce spontaneamente.
  • Pensieri incoerenti producono realtà difficile , dove vige dubbio, paura, tristezza, melanconia, rabbia, gelosia…

Siamo nelle condizione di diventare creatori consapevoli di realtà. Vogliamo provarci insieme?

Il seminario si conclude con una meditazione guidata (per chi vorrà seguirla), finalizzata a sperimentare l’Uno, all’interno della dualità della materia. Attraverso il respiro apriremo un varco verso la parte più profonda di noi, connessa all’Universo abbandonandoci totalmente al piacere nutrire il campo informazionale di coerenza, Pace, Amore.

E’ possibile sperimentare insieme caratteristiche materiali e vibrazionali? 

I fisici quantistici che incontriamo oggi dimostrano che nel mondo sub-atomico ciò è possibile.

Oggi incontriamo Luis De Broglie  (Nobel 1929) e la sua teoria corpuscolare ed ondulatoria della materia, subito dopo Erwin Schroedinger (Nobel 1922) con la sua teoria degli orbitali elettronici.

Per l’elettrone oltre alle caratteristiche corpuscolari sono state individuate proprietà ondulatorie. Per l’essere umano, che sperimenta abitualmente le proprie caratteristiche materiali, nella dualità dell’esistenza terrena, i mistici ci hanno sempre parlato di corpi sottili, tra cui il corpo eterico, immateriale, vibrazionale, stato di connessione tra la dualità della materia e l’unicità del Tutto.

Nel quantum Lab di oggi approfondiamo l tema dei corpi sottili nell’Uomo, tra ipotesi filosofiche ed esperienze concrete.

Il seminario si conclude con una meditazione guidata (per chi vorrà seguirla), finalizzata a sperimentare l’Uno, all’interno della dualità della materia. Attraverso il respiro apriremo un varco verso la parte più profonda di noi, connessa all’Universo abbandonandoci totalmente al piacere di essere Pace, di essere Amore.

La logica vi porterà da A a B. L’immaginazione vi porterà dappertutto. (Albert Einstein)

Oggi incontriamo Max Plank  (Nobel 1918) e la sua teoria dei quanti, subito dopo David Bohr (Nobel 1922) con la sua teoria dell’atomo quantizzato.

Con Plank comprendiamo come mai possiamo avere a disposizione infinite possibilità ma non tutte, solo quelle infinite possibilità che possono entrare in risonanza con la nostra frequenza.

David Bohr ci dimostra come l’elettrone, per effettuare un salto quantico, ha bisogno di “un’illuminazione” da un quanto di luce.

In maniera analogica utiizzeremo queste informazioni per trasferirle nella nostra realtà quotidiana e comprendere come diventare più consapevoli nella gestione delle esigenze spirituali all’interno della materia che ci ospita.

Il seminario si conclude con una meditazione guidata (per chi vorrà seguirla), finalizzata a sperimentare l’Uno, all’interno della dualità della materia. Attraverso il respiro apriremo un varco verso la parte più profonda di noi, connessa all’Universo abbandonandoci totalmente al piacere di essere Pace, di essere Amore.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

modulo contatto professionisti

Sei un professionista e sei interessato al nostro servizio? Compila il form per avere tutte le info per iscriversi al portale

Seguici sui nostri canali social

modulo contatto utenti

Seguici sui nostri canali social

COVID19